Ultima modifica: 19 novembre 2018

Iscrizioni

 Iscrizioni per l’a.s. 2019/2020

Si comunica che a partire dal giorno 7 gennaio fino al 31 gennaio 2019  sarà possibile effettuare le iscrizioni alle classi iniziali dell’istituto, secondo le modalità di seguito indicate.

Scuola dell’infanzia: domanda cartacea

L’iscrizione alle sezioni di scuola dell’infanzia è effettuata con domanda da presentare in segreteria, dal 7 al 31 gennaio 2019, attraverso la compilazione del modulo cartaceo scaricabile anche da qui.

La scuola dell’infanzia accoglie bambine e bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. Possono, altresì, a richiesta dei genitori, essere iscritti bambine e bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambine e bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2019.

SCARICA IL MODULO CARTACEO: DOMANDA ISCRIZIONE INFANZIA 19/20

Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2019, tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Consiglio di istituto in data 12/12/2017 con delibera n.2:

a) Alunni residenti nel Comune di Portici; b) Alunni di cui almeno un genitore lavori nel Comune di Portici; c) Alunni con fratelli già frequentanti l’Istituto; d) Alunni in situazione di disagio socio-familiare segnalato dai servizi sociali o debitamente documentato. Nella graduatoria precederà l’alunno/a che abbia un numero maggiore di criteri di precedenza, a parità di criteri precederà l’alunno/a con maggiore età anagrafica. In caso di ulteriore parità si procederà a sorteggio. Sono esclusi gli alunni con Certificazione Legge 104/92. Eventuali domande di iscrizione smistate da altri Istituti o pervenute dopo il 31 gennaio saranno inserite in coda alla graduatoria delle domande presentate nei termini e saranno graduate tra loro secondo i criteri sopra riportati

Scuola primaria e secondaria: domanda on line

Per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado i genitori dovranno: 

  • registrarsi sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it inserendo i propri dati, seguendo le indicazioni presenti, oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID). La funzione di registrazione è attiva a partire dalle ore 9:00 del 27 dicembre 2018;
  • compilare la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8.00 del 7 gennaio 2019;
  • inviare la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20.00 del 31 gennaio 2019.

Il sistema “Iscrizioni on line” avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. I genitori possono comunque seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso una funzione web.

In considerazione della possibilità che, in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto e pubblicati di seguito, si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte, i genitori, in sede di presentazione delle domande di iscrizione on line, possono indicare, in subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso gli istituti scolastici indicati in subordine. L’accoglimento della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo on line rende inefficaci le altre opzioni.

SUPPORTO ALLE FAMIGLIE: Link diretto per Iscrizione Online

 

Accesso alla scuola primaria

Sono iscritti alla prima classe della scuola primaria le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019, e le bambine e i bambini che compiono sei anni di età dopo il 31 dicembre 2019 ed entro il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della scuola primaria di bambine e bambini che compiono i sei anni di età successivamente al 30 aprile 2020. 

Sede “da Vinci” orario settimanale: 27 ore –  40 ore (previa autorizzazione dell’USR) –  codice meccanografico: NAEE8FW01N

Sede “Comes” orario settimanale: 27 ore – codice meccanografico: NAEE8FW02P

Accesso alla scuola secondaria di I grado

Possono iscriversi alla prima classe della scuola secondaria di primo grado le alunne e gli alunni che abbiano conseguito o prevedano di conseguire l’ammissione o l’idoneità a tale classe. 

Sede “da Vinci” orario settimanale: 30 ore – codice meccanografico: NAMM8FW01L (unico per entrambe le sedi), indicare nella domanda la sede prescelta.

Sede “Comes” orario settimanale: – codice meccanografico: NAMM8FW01L (unico per entrambe le sedi), indicare nella domanda la sede e l’indirizzo prescelti.

  • 30 ore indirizzo ordinario,
  • 32 ore indirizzo musicale,
  • 32 ore indirizzo sperimentale di lingua inglese: sono previste 2 ore in più alla settimana con docente madrelingua (l’attivazione dell’indirizzo prevede u numero minimo di 15 alunni e un contributo annuale delle famiglie da definirsi in base al numero degli studenti) 

Se la preferenza per la sede non viene chiaramente espresse, si procederà d’ufficio. In caso di eccedenza di domande rispetto al numero di posti disponibili in un plesso, prima di inoltrare la domanda ad altra scuola, si chiederà alle famiglie di scegliere l’altro plesso.

Criteri per l’accoglimento delle domande di iscrizione e gestione degli esuberi scuola primaria e Scuola secondaria di I grado

Per la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di 1° grado, qualora le domande di iscrizione dovessero superare l’effettiva disponibilità di posti, verrà formata una graduatoria e raggiunto il limite massimo, gli alunni saranno trasferiti in altro plesso in base alle priorità indicate dalla famiglia all’atto di iscrizione. Le domande verranno selezionate secondo i seguenti criteri di precedenza: a) Alunni residenti nel Comune di Portici; b) Alunni di cui almeno un genitore lavori nel Comune di Portici; c) Alunni con fratelli già frequentanti il Plesso; d) Alunni in situazione di disagio socio-familiare segnalato dai servizi sociali o debitamente documentato.

Nella graduatoria precederà l’alunno/a che abbia un numero maggiore di criteri di precedenza, a parità di criteri precederà l’alunno/a con maggiore età anagrafica (solo per la primaria). In caso di ulteriore parità si procederà a sorteggio. Prima di procedere all’inoltro della domanda ad altra scuola, la famiglia sarà interpellata per lo spostamento in un altro plesso dell’istituto. Eventuali domande di iscrizione smistate da altri Istituti o pervenute dopo la chiusura della procedura on line saranno inserite in coda alla graduatoria delle domande presentate direttamente all’Istituto e saranno graduate tra loro secondo i criteri sopra riportati. Sono esclusi da questa procedura gli alunni con disabilità certificata.

Criteri per la formazione delle classi/sezioni Delibera n.3 del 12/12/2017

del Consiglio di istituto

Nella formazione delle classi prime il Dirigente Scolastico si avvale della collaborazione di una specifica commissione di lavoro del collegio docenti che avanzerà formalmente al dirigente stesso la propria proposta motivata, nel rispetto dei criteri generali di seguito indicati:

  1. normativa vigente;
  2. tipo di modello organizzativo scelto dalle famiglie (tempo normale, attività opzionali, ….);
  3. eterogeneità, ciascuna classe viene formata da gruppi di alunni appartenenti a diverse fasce di livello sotto il profilo cognitivo, affettivo e comportamentale in base alle indicazioni fornite dall’ordine di scuola precedente e/o da commissioni o Enti che collaborano con la scuola;
  4. equilibrio nell’assegnazione degli alunni con certificazione di handicap, prevedendo per gli stessi l’inserimento in gruppi classe meno numerosi;
  5. omogeneità, ogni classe deve presentare un equilibrato numero di maschi e di femmine;
  6. per motivi di tipo pedagogico-didattico i fratelli, anche gemelli, saranno collocati in classi diverse. 

L’abbinamento dei gruppi-classe così formati alla sezione avviene per sorteggio. Non è ammesso in nessun caso il cambio di sezione. Alle singole classi vengono aggiunti, da parte del Dirigente Scolastico, gli alunni iscritti successivamente alla formazione delle classi stesse.

Le famiglie, all’atto di iscrizione, potranno indicare il nome di un solo compagno con il quale l’alunno/a desidera stare. Tale richiesta deve essere reciproca e comunque non è vincolante. Non verranno presi in considerazione i desiderata dei genitori in merito alle insegnanti e/o alle sezioni.

Qualora non sia possibile formare le classi rispondendo a tutte le richieste di modello organizzativo delle diverse famiglie, si procede ad una verifica di disponibilità a cambiare l’opzione e, in ultima istanza, al sorteggio.